Le finalità didattiche

Le finalità educative che ineriscono al corso di studi del Liceo d’Arte, possono essere così schematizzate:

  • Una formazione che, senza prescindere da una solida preparazione di base, consenta un critico e motivato approfondimento di tutte le forme dell’espressione artistica.
  • Una padronanza, diretta e di prima mano, delle tecniche dell’espressione artistica, dalle più classiche a quelle recentemente sviluppatesi grazie alle nuove tecnologie, attraverso l’approfondimento teorico e la pratica laboratoriale.
  • Un’efficace comprensione dei molteplici rapporti che vincolano le esperienze artistico-architettoniche a quelle storiche, letterarie e filosofiche della civiltà europea.
  • L’abitudine alla cooperazione nello studio, al dialogo con i docenti e all’elaborazione progettuale.
  • Il Liceo Artistico si caratterizza, quindi, per una significativa integrazione tra teoria e pratica, tra riflessione e concreta esperienza laboratoriale.

Di qui l’ampiezza dell’offerta formativa presente in un biennio nel quale, accanto a materie caratterizzanti come Disegno e Forme nello Spazio, Percezione e Comunicazione visiva, Storia dell’Arte e Laboratorio artistico, largo spazio viene attribuito alla formazione linguistico-letteraria, storica e scientifica dell’allievo.

Con il triennio, il giovane accede a un curricolo in cui, assieme a discipline dal carattere prettamente liceale – ad esempio la filosofia e la fisica – un ruolo centrale acquisiscono materie come Teoria e Metodi della Comunicazione Visiva e i tre indirizzi opzionali: Arti e Comunicazione visiva, Composizione e Progettazione, Conservazione e Beni culturali. La scelta di uno di questi indirizzi può prefigurare un futuro percorso universitario. Resta comunque inteso che il diploma rilasciato dal Liceo Artistico consente, de iure et de facto, l’iscrizione a qualsiasi facoltà universitaria.

Gli allievi sono tenuti a partecipare a otto stages di laboratorio all’anno. Tali stages hanno luogo di pomeriggio e si avvalgono dell’apporto di docenti e collaboratori esterni.

Gli allievi possono scegliere di frequentare uno dei seguenti corsi di laboratorio

  1. laboratorio di Multimedialità e video editing
  2. laboratorio di Scenografia
  3. laboratorio di pratica del teatro musicale
  4. laboratori di Disegno

Gli allievi possono inoltre frequentare un corso settimanale di spagnolo e tedesco per principianti, alla fine del quale, ai meritevoli, verrà rilasciato un attestato di frequenza.